Ritieni di aver bisogno di supporto per fare chiarezza sulla tua vita in questo momento? Stai passando un periodo di crisi nella tua coppia? Vuoi migliorare il tuo rapporto di coppia?  Hai un evento importante che devi affrontare? Ti vuoi preparare al meglio per prendere una decisione per te delicata? 

Contattami e ne parleremo insieme.

www.avvocatoveronicacalamara.it

Intanto è necessario spiegare la differenza fra Counseling e Coaching: il primo ha un approccio più materno, esplorativo ed accuditivo mentre il secondo è paterno, incisivo e orientato ad ottenere risultati concreti. Entrambi si potrebbero definire come lo psicologo Perls definiva la Gestalt : una terapia per sani.

In questo paradosso il Counseling e il Coaching non sono terapie, chi si rivolge a un Counselor o ad un Coach non è malato: è sano al punto tale di non accettare di vivere al di sotto delle proprie potenzialità. 

Chi si rivolge a un Coach è una persona che si avvale di un professionista per fare un passo in avanti, spesso un salto: nel proprio sviluppo personale e professionale, per prendere in mano e non subire la propria vita, dal punto di vista della qualità, degli affetti, del denaro e del lavoro.

Il miglior esperto di sé è se stesso

Il Coach non si sostituisce al cliente nelle sue scelte e non interviene nei contenuti. E’ un esperto del processo che porta al cambiamento, lavorando sulle emozioni, e che interviene a seconda delle necessità di ognuno, con l’obiettivo di aiutare le persone a riscoprirsi, a sostenerle nei momenti critici, portando in primo piano le risorse inespresse che nei momenti bui, da soli, è difficile vedere.

Il coaching è una metodologia che ha l’obiettivo di migliorare se stessi anche quando le cose vanno bene. Con la crescita personale emotiva si può raggiungere qualunque risultato, basta volerlo realmente!

Durante i momenti di crisi dove la confusione cognitiva regna sovrana e si perdono di vista i reali obiettivi, è necessario essere supportati da una guida che sia in grado di farci apprendere ed elaborare tecniche, strategie di azione che permettano di migliorare sia le performance che la qualità della propria vita.

Il Coach in primo luogo rispetta il cliente e lo considera in grado di un’efficace gestione della propria vita. Ogni persona è creativa e piena di risorse. La capacità del Coach è far emergere queste potenzialità.

Affidarsi a un Coach per:

1 trovare e scoprire gli obiettivi che si desidera raggiungere: nel nostro caso può essere una separazione come una riconciliazione, l’importante in questa fase è fare chiarezza per poi prendere decisioni importanti;

2 guidare la persona ad una scoperta personale di tali obiettivi: magari determinate situazioni di coppia ci hanno fatto perdere di vista i nostri bisogni, necessità e obiettivi di vita ma che sono insiti in noi, che sono la nostra essenza e il nostro potenziale da far emergere;

3 far in modo che queste soluzioni e strategie emergano dal cliente stesso: il Coach guida non si sostituisce. Il mio apporto in questa fase è fornire competenza legale accompagnata da un percorso individuale.

4 lasciare piena autonomia e responsabilità al cliente: nessuno conosce se stesso come se stesso, i propri limiti e le potenzialità. Lasciare alla persona piena autonomia di scelta è il vero inizio del cambiamento. Questo però potrà avvenire solamente se ci si affida completamente ad un Coach in grado di garantire l’inizio di un vero percorso di consapevolezza interiore.

Normalmente il coaching si articola in tre fasi importanti che sono:

quella conoscitiva della durata minima di 4 incontri nella quale si crea un rapporto di estrema fiducia e si fa luce su dove ci si trova e su dove si vuole andare.

Quella di crescita (normalmente dura 2 mesi) nella quale si identificano gli obiettivi e si fa un programma di azione.

Quella costruttiva (la durata dipende dall’obiettivo che si vuole realizzare) in cui si mette in atto un programma ben definito, passando all’azione e di conseguenza alla realizzazione del proprio sogno.

Talvolta il coach non segue l’iter prestabilito e personalizza il percorso in un Training Emotivo, in particolare quando la necessità del cliente è quella di prepararsi ad un evento importante per affrontarlo in modo consapevole e con uno stato emotivo ideale.

 

No votes yet.
Please wait...