La legge attribuisce agli ascendenti, in ordine di prossimità (quindi i nonni poi i bisnonni se esistenti e così via) un dovere di mantenimento verso i nipoti, azionabile pero’ solo in via sussidiaria allorchè entrambi i genitori non abbiano i mezzi sufficienti per adempiere al loro dovere di mantenimento. Ci si riferisce sia al nipote minorenne che a quello maggiorenne (dal momento che, finchè il figlio non ha raggiunto un’indipendenza economica, ha diritto di essere mantenuto dai suoi genitori). L’obbligo dei nonni al mantenimento del nipote ha due caratteristiche: è sussidiario e quindi emergente solo quando i genitori non hanno mezzi sufficienti ed è indiretto, cioè si sostanzia non nel mantenimento diretto dei nipoti ma nell’assicurare ai genitori i mezzi affinchè possano adempiere al mantenimento dei figli.

Questo principio generale si applica anche in caso di scissione della coppia genitoriale non coniugata o di separazione o divorzio dei genitori.

No votes yet.
Please wait...