In un rapporto di coppia  alcuni sintomi possono essere considerati dei veri e propri campanelli di allarme che, se ascoltati subito, ci aiutano a prevenire una crisi.

Normalmente però siamo portati ad attribuire ad altri motivi questi sintomi e dunque non siamo in grado di riconoscerli.

Se ti accade una sola di queste cose è bene prestare attenzione:

1) Ti capita di avere la sensazione di non essere ascoltato, come se quello che dici non interessi il partner? 

Non sempre dipende dal fatto che non sia il momento giusto per l’argomento che hai scelto.

2) Qualche comportamento abituale del partner ti irrita più del solito?

A volte anche gesti o comportamenti ai quali siamo abituati da sempre cominciano ad irritarci, diventiamo sempre più insofferenti. Non dipende solo da un nostro stato di irritabilità.

3) Calo dell’attrazione sessuale.

Non sempre il diminuire dell’interesse sessuale è dovuto solo a stanchezza, stress sul lavoro o altre preoccupazioni.

Per capire se questi sintomi indicano che il problema è interno alla coppia basta soffermarsi per vedere che cosa è cambiato, per decodificarli in modo da poterne fare tesoro e magari trasformarli in positivo, occorre l’aiuto di un professionista.

Questo sostegno è necessario e prima ci si rende conto di questo, prima si arriva a trovare delle soluzioni pienamente soddisfacenti.

No votes yet.
Please wait...